SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI SUPERIORI A 50€

Abbigliamento ecologico: canapa o cotone?

Se ami comprare abbigliamento ecologico ti sarai posto spesso la domanda: meglio canapa o cotone?
Oggi vogliamo spiegarti perché abbiamo scelto la canapa come tessuto base per la nostra linea di magliette e cappelli.

Cercavamo qualcosa di originale per darti le risposte giuste: la canapa è perfetta per la nostra idea di abbigliamento naturale, in pace con noi stessi e con l’ambiente che ci circonda. Anche tu sei così?
Cerchi una moda streetwear ecologica? Vuoi t-shirt con fibre naturali, che non facciano sudare d’estate e ti sei accorto che c’è un’alternativa alle magliette 100% cotone? Vuoi distinguerti dagli altri e soprattutto, vuoi fare un acquisto etico e sostenibile per l’abbigliamento?

Abbigliamento ecologico: le origini

A volte, per andare avanti bisogna tornare indietro. Noi siamo tornati ai racconti dei nostri nonni, che già conoscevano la canapa. A proposito, sai che in Italia c’era una tradizione di coltivazioni in canapa? La canapa è una pianta antichissima, che veniva coltivata e lavorata per molti usi. Si usavano corde in canapa, per le barche e la navigazione in mare; si faceva abbigliamento in canapa, molto prima di avere tessuti sintetici e poliestere. Secondo alcuni l’utilizzo della canapa può datarsi a ottomila anni prima di Cristo. (link in caso http://embio.it/canapa-storia)
Oggi, torniamo alla canapa perché ci siamo accorti che solo le fibre naturali sono una scelta sostenibile, ma non tutti i tessuti sono uguali.

Canapa vs cotone

L’abbigliamento in cotone è stato per anni il nostro preferito, soprattutto in estate. Il cotone è un tessuto di origine naturale che ci piace ancora molto, a patto che sia cotone organico. Ci siamo accorti, però, che coltivare canapa ha un minore impatto sull’ambiente. Dobbiamo pensarci con attenzione, se vogliamo fare abbigliamento ecologico. Un breve confronto tra canapa e cotone:

  1. Le coltivazioni in cotone richiedono molta acqua. Forse troppa, considerando che oggi l’acqua è il bene più prezioso che abbiamo. Per far crescere la canapa è necessaria una quantità d’acqua pari alla metà rispetto a quella che serve per il cotone.
  2. Il cotone viene coltivato usando molti pesticidi. Si stanno diffondendo le coltivazioni biologiche di cotone, ma restano una minoranza. La canapa, invece, non ha bisogno di pesticidi: Assocanapa la definisce un “diserbante naturale”, perché cresce rapidamente e contrasta le erbacce;
  3. Il cotone ha un colore naturale vicino al bianco e al bianco crema. Per l’abbigliamento industriale si usano spesso sbiancanti chimici e coloranti per dare ai vestiti altre tinte. La canapa si trova, in natura, nei colori bianco crema, grigia, nera o marrone: una maggiore varietà cromatica molto utile nella produzione di abbigliamento.

Canapa: oro verde per tutti

La coltivazione in canapa è sostenibile per diverse ragioni. La pianta rende di più rispetto al cotone e non lascia il terreno “depauperato”: alcuni contadini la consigliano per le rotazioni prima di seminare altre piante. La canapa è molto versatile e ha utilizzi diversi: si può coltivare canapa per fare tessuti, si può scegliere la canapa per uso alimentare, si conoscono effetti terapeutici, ma anche utilizzi industriali.
L’abbigliamento ecologico in canapa è un vantaggio, però, soprattutto per chi compra: i prodotti tessili in canapa sono davvero di qualità. Non ci credi? Continua a leggere.

Abbigliamento in canapa: tessuto troppo duro?

Abbiamo già scritto perché, secondo noi, vestirsi con indumenti in canapa è un’ottima scelta ( link al post). Lo ripetiamo, l’abbigliamento in canapa è migliore perché
– è traspirante e antibatterico
– è resistente e dura a lungo (anche questa è una scelta sostenibile, perché ti permette di risparmiare)
– è pratico, si stira facilmente o non si stira.

Il solo punto debole del tessuto in canapa è la consistenza. I vestiti in canapa appaiono meno morbidi, è vero: la soluzione più diffusa è scegliere, per la produzione, un tessuto misto, in canapa e cotone.
Le magliette Zone-167 sono al 55% in canapa e per il resto in cotone organico. Abbiamo scelto la canapa perché è ecologica; il cotone, ma solo se viene da coltivazioni di origine biologica e controllata.
I vestiti in canapa, del resto, migliorano nel tempo perché il tessuto tende ad ammorbidirsi dopo il lavaggio.

Vuoi altre informazioni sul nostro abbigliamento ecologico in canapa? Scrivici, ti aspettiamo